ATTIVITA PSICOLOGICHE RIVOLTE A BAMBINI E ADOLESCENTI

Che cosa desideriamo per i nostri figli?

Se ci fermassimo un istante a immaginare il loro futuro, probabilmente ci piacerebbe che crescessero in pace con se stessi, che diventassero persone responsabili, capaci di superare i momenti critici della vita, e che riuscissero ad instaurare relazioni profonde e soddisfacenti. In sostanza, vorremmo che fossero persone il più possibile felici.

La terapia psicologica per bambini e adolescenti mira ad accompagnare gli adulti di domani verso il pieno sviluppo delle proprie potenzialità, sfruttando i momenti critici che inevitabilmente si presentano nel corso della vita come occasioni per ampliare le proprie risorse e per ripristinare un sufficiente grado di equilibrio, armonia e flessibilità.

Ci occupiamo prevalentemente di: disturbo dell’umore, disturbi d’ansia, adhd, fobie, disturbo da stress post-traumatico (PTSD), disturbo ossessivo-compulsivo, somatizzazioni, crisi adolescenziali, disturbo oppositivo-provocatorio e disturbo della condotta.

Il metodo

 

Gli interventi proposti sono creati su misura, a partire dai bisogni specifici e dalle esigenze di chi richiede la nostra consulenza. Questi comprendono:

Psicoterapia per bambini e adolescenti: diagnosi, comprensione del significato affettivo e relazionale del sintomo, elaborazione di traumi relazionali, regolazione emotiva, rinforzo dell’autostima, supporto psicologico relativo a problematiche inerenti alla vita quotidiana. Si prevede l’utilizzo di modalità espressive e corporee utili al riconoscimento e alle regolazione dei propri stati interni (es. gioco libero e strutturato, disegno, tecniche di rilassamento)

Psicoterapia genitore-bambino: riconoscimento dei bisogni relazionali e affettivi all’interno della diade, rinforzo delle risorse relazionali presenti, sperimentazione di nuove modalità di stare insieme. Si prevede l’utilizzo di tecniche di gioco e di videofeedback.

Psicoterapia familiare: espressione e legittimazione dei bisogni individuali all’interno del nucleo familiare, potenziamento della comunicazione, rinforzo delle risorse presenti, padroneggiamento della capacità di risoluzione dei conflitti (tecnica del videofeedback)

Sostegno alla genitorialità: consulenza e supporto psicologico al fine di gestire nell’immediato difficoltà e problematiche dovute a un particolare evento o momento di vita (es. adozioni, lutti, separazioni, malattie).

 

Il modello psicoterapeutico di riferimento combina la prospettiva cognitivo-evoluzionista, incentrata sulla Teoria dell’Attaccamento e sull’analisi dei Sistemi Motivazionali Interpersonali (SMI), con quella cognitivo-costruttivista, basata sulla comprensione dei significati personali all’interno dei processi di sviluppo dell’individuo.

In quest’ottica i sintomi espressi dal bambino e dall’adolescente si caricano di significati affettivi e rappresentano una strategia per mantenere uno stato minimo di relazione con le proprie figure significative. Il nostro metodo di lavoro, fondato sull’instaurarsi di un assetto cooperativo fra paziente e terapeuta, rende possibile la restituzione di un senso alla sofferenza dell’individuo e della famiglia, grazie alla comprensione della logica interna dei sintomi e del loro significato affettivo-relazionale. Inoltre, offre la possibilità di individuare e rinforzare le proprie risorse interiori e di interazione nel mondo, sperimentare nuove modalità di stare in relazione e imparare a gestire gli stati emotivi disregolati.

Il costo delle sedute è di €60.
La durata è di circa un’ora.